Il racconto dell’esperienza al SIS Paris 2017

Nel giugno scorso Triboom ha avuto il piacere di partecipare al SIS (Sport Innovation Society) di Parigi (sito ufficiale http://sis.news/section/paris), una due giorni dedicata alle innovazioni in ambito sportivo con la presenza di circa 300 dirigenti e addetti ai lavori di alto livello di questo settore, provenienti da 25 diverse nazioni. L’intento principale di questa manifestazione è proprio quello di condividere la continua innovazione che avviene su scala mondiale, trovando una fonte di ispirazione e di apprendimento da ogni singola case history presentata.

Triboom non è stato soltanto spettatore ma vero e proprio protagonista, in quanto selezionato tra le 5 start up internazionali presenti per partecipare ad un contest al quale si sono aggiunte anche 5 start up francesi. Alfonso Stefanelli, co-founder di Triboom, ha preso la parola per spiegare le funzionalità principali della piattaforma sottolineando il mix vincente tra attività di crowdfunding ed elementi di community management.

Il calendario completo degli interventi è stato di altissimo livello, possiamo annoverare infatti  Munir Zok (Comitato Olimpico Usa), Jat Corless (United Nation Fundation), Raul Pelaez (Head of Sports Tech Barcelona), Andrea Diggle (Head of Media Manchester United), Frank Leenders (Director General FIBA Media & Marketing Services), Johnatan Davies (Managing Director Eurosport), Robert Alberino (VP/Executive Producer San Francisco 49ers).

Nel complesso i due giorni si sono rivelati densissimi di spunti e suggestioni, con una qualità molto alta degli interventi e un’organizzazione impeccabile. Per Triboom è stata l’occasione di confrontarsi, di aumentare la propria visibilità e di percepire un consenso unanime sul valore del proprio progetto.

Qui il video ufficiale del #SiSParis2017